domenica 25 settembre 2016

Le due interviste


Salto.bz ci fa un intervista dove io e Suri parliamo in lungo ed in largo su com'è stata la realizzazione della nostra ultima fatica, ovvero, Ötzi the Iceman (edito da Athesia Verlag).


BM, Bolzano-Bozen-Magazine invece mi fa un intervista più generica dove cerco di spiegare cose generiche sul fumetto e sul fare fumetto.


domenica 18 settembre 2016

Ötzi al Musikfestival Schnalstal

Ieri siamo stati al Musikfestival Schnalstal organizzato all'interno della cornice di eventi legati a "Ötzi 25". Mai il contesto si è sposato così bene con il fumetto. Meraviglia. 
Ci sono state un sacco di curiosità, oltre al disegno dell'Ötzi che scocca la freccia praticamente replicato ovunque:

Le sagome dell'uomo di ghiaccio appese un po ocungque (non solo all'ingresso della Val Senales).

La Suri si è divertita a scimmiottare le sagome che lei stessa ha disegnato.

I due schortini "Mandl" al gusto ghiaccio per gli ometti e "Weibl" al gusto di liquore all'uovo per le femmine.

Infine abbiamo fatto dediche alle persone più disparate. Due in particolare modo ci hanno fatti felici: la prima era una maestra che regalerà il libro alla sua classe (utilizzo didattico) e un altro finirà a Londra ed è dedicato ad una ragazza che sta studiano il tedesco (di nuovo l'utilizzo didattico)


sabato 17 settembre 2016

Ötzi 25

Tutte le iniziative legate a "Ötzi 25" sono partite. Una di queste è "Ötzi the iceman", il fumetto mio e di Suri. Per dare un'occhiata ai vari eventi seguite questo link. Sappiate che oggi siamo in Val Senales all'evento "Musikfestival Ötzi 25" e faremo una lunga sessione di dediche durante tutto il concerto (dalle 19.30 in poi).

Seguono un po di fotografie che raccontano la serata inaugurale di ieri sera (16.09.2016):

La sagoma del nostro Ötzi che accoglie gli automobilisti all'ingresso della Val Senales.

Abbiamo fatto una sessione di dediche quasi al buio.

Dediche all'Archeopark.

Dediche all'Archeopark.

Il nostro disegno sul menù della cena inaugurale.

Le copie del nostro fumetto, che ammetto, son proprio belle.


lunedì 5 settembre 2016

Ötzi the Iceman

Ci abbiamo messo 6 mesi, ci abbiamo lavorato sempre, non ci siamo riposati finché non è stato consegnato e portato in stampa. Poi siamo andati in vacanza.
Io e Suri abbiamo realizzato il nostro primo libro insieme. Un insieme quasi viscerale, Suri alle matite dei personaggi, io alle chine e agli sfondi. Così siamo riusciti in una serie di cose: realizzare un libro insieme, realizzare un cartonato, raccontare l'ipotetica storia del passato del più importante ritrovamento dell'arco Alpino.

Inoltre, cosa che mi sta molto a cuore, la storia è muta e tutti i riferimenti storici a piè pagina sono in tre lingue: italiano, tedesco ed inglese.

Scheda tecnica:
Storia, disegni e colori: Eleonora Suri Bovo & Armin Barducci
Coordinamento: Manfred Waldner
Pagine: 64
Copertina: rigida
Editore: Athesia Verlag
Lingua: italiano, tedesco, inglese

Acquisti online:

Descrizione:
The story of Ötzi the Iceman in images that reflect the landscape. South Tyrol, where Ötzi lived about 5300 years ago, from Sonnenberg mountain in lower Vinschgau to Similaun in the Schnals valley, with features that are characteristic of the Copper Age: cup-marked stones, "klumperplatten" (large horizontal stone slabs with a second stone on top), menhirs, settlements .... Life in the community with feasts and rituals and the work of the herdsmen and hunters. In 1991, Ötzi's mummified corpse was found by a couple, the Simons, near the Tisenjoch pass on the main Alpine ridge in the Ötztal Alps. Why was Reinhold Messner one of the first people at the discovery site? Why was this sensational find retrieved by the Ötz Valley mountain rescue team, brought to Innsbruck initially and only later to Bolzano? These are all questions to which the comic will provide genuine answers.

Qua il nostro Ötzi occupa una pagina intera nel vasto catalogo di Athesia Verlag.

Qui se ne parla nel Dolomiten Magazine.

Qua sul quotidiano Dolomiten.

martedì 9 agosto 2016

Hagazussa - a Vipiteno

Hagazussa - volo di streghe
visual/storytelling di Visca, Vigli, Bovo, Barducci

Ore 21.00
Vigil-Raber Saal - Vipiteno (BZ)
FREE ENTRY

Descrizione:
Sie sind Zaunreiterinnen, si librano in volo nella notte: Sie bewegen sich in einer Welt zwischen den Welten, a cavallo fra realtà e mistero. Sie sind wild und wissend und weise. Sono donne che conoscono i segreti della vita e della morte, giovani e ribelli o vecchie come il mondo. Sie sind zuhause hier und dort, abitano questa e l’altra parte, draußen und drinnen. Sie schaffen und sie zerstören. Possono dare o togliere. Sie helfen und sie verweigern. Sie sind wer sie sind. Sono streghe.


Dopo l'appuntamento di Sarentino, lo spettacolo di visual/storytelling "Hagazussa - volo di streghe" si sposta al Vigil-Raber Saal di Vipiteno. In quest'occasione non verrà dipinto dal vivo (con i pennelli), ma interagito con delle apposite proiezioni video.

domenica 7 agosto 2016

Hagazussa - le foto al Rohrerhaus

Giovedì 04.08.2016 siamo andati in scena con il nuovissimo spettacolo di visual/storytelling "Hagazussa - voli di streghe". Siamo stati ospitati da Rohrerhaus a Sarentino. Un vecchissimo edificio adibito a piccolo museo che spiegava la vita dei masi della Val Sarentino.
Un posto decisamente adeguato per l'esordio di uno spettacolo sulle streghe. 

Come di consueto, racconterò qualcosa dell'accaduto con delle immagini che accompagnano il tutto.

Partiamo dal principio. Come ho già raccontato, questo spettacolo è nato attorno alle illustrazioni mie e di Suri.

L'insegna del Rohrerhaus spiega già tutto.

Questa era la nostra postazione (io e Suri a dipingere dal vivo, Heike e Chiara a raccontare affianco a noi). Non avrei mai pensato di lavorare in una tipica "Stube" altoatesina. 

Questo è quello che a fine spettacolo abbiamo mostrato al pubblico. 

Dettaglio sul pannello della Suri. Il mio è quello in alto alto.

giovedì 4 agosto 2016

Hagazussa a Sarentino


"Hagazussa - volo di streghe"
spettacolo di visual/storytelling di Chiara Visca, Heike Vigl, Armin Barducci e Eleonora Suri Bovo.

In scena il 04.08.2016
Rohrer-Haus, Ruggenerstrasse 10, Sarentino
Ore: 20.30


Com'è nato questo spettacolo?
Un caso, una coincidenza, un volere. Io e Suri siamo stati invitati a realizzare delle illustrazioni sul tema "streghe"per la mostra collettiva "Hexendimentional 360°" presso la Kommende di Lengmoos (sul Renon, sopra Bolzano). In quel periodo eravamo in attesa che aprisse un grosso progetto dove avremmo dovuto disegnare persone primitive e una gran quantità di montagne. Così abbiamo colto l'occasione di allenarci realizzando le 8 illustrazioni (a testa) per la mostra.
In contemporanea Heike e Chiara avevano in mente di realizzare un pezzo di storytelling improntato sulla persecuzione delle streghe in Alto Adige e stavano raccogliendo materiale per documentarsi su questi fatti realmente accaduti. 
Parallelamente io e Suri abbiamo ultimate le illustrazioni ed iniziato quel grosso progetto che ci avrebbe tenuto occupato fino a fine luglio (cioè ieri).Volevamo però dare un plus valore aggiunto alle illustrazioni e così abbiamo confezionato due piccoli cataloghi, "Hunting" e "Sabbath", con la nostra piccola etichetta di autoproduzione Underkraut. 
Una volta stampati li abbiamo portati in anteprima da Heike e Chiara che, tutte esaltate, hanno utilizzato visivamente le nostre illustrazioni per montare la struttura dello spettacolo delle streghe (che non aveva ancora un nome).
Passa ancora un po di tempo e abbiamo cominciato a creare struttura e visualizzazione. Lo spettacolo si chiamerà "Hagazussa - voli di streghe", parlerà di streghe e ci saranno le nostre immagini animate.

Oggi saremo a Sarentino e, causa il luogo abbastanza piccolo, dipingeremo dal vivo. Poi saremo a Vipiteno con una prima versione video delle illustrazioni. Infine a fine settembre saremo a Bolzano al festival "Storytelling Time 2016" dove porteremo la versione definitiva (la 2.0).

Queste prime versioni di Hagazussa fanno parte del "Waiting for Storytelling Time 2016".

lunedì 1 agosto 2016

Hexendimentional 360° - foto inaugurazione

Qualche foto dall'inaugurazione della mostra "Hexendimentional 360°".
La mostra rimane fino al 22 Agosto alla Kommende di Lengmoos (Renon - BZ).

Orari d'apertura:
16.00 - 18.00 (lun-sab)
10.00 - 12.00 / 16.00 - 18.00 (dom)
 




venerdì 29 luglio 2016

Hexendimentional 360° - inaugurazione

Sabato 30 Luglio, questo sabato, inauguriamo la mostra collettiva Hexendimentional 360° alla Kommende di Lengmoos (Renon, giusto sopra Bolzano City). Alle ore 18.30 s'inizia.

Tra le varie cose esposte, potere trovare una stanza che divido con la Suri dove stanno esposte tutte le  nostre stampe (50cm x 70cm) su Forex sul tema "streghe". 

Si possono recuperare anche i due cataloghi Hunting & Sabbath che abbiamo stampato con Underkraut.






lunedì 18 luglio 2016

Bla Bla Bla - Tempi immersi in acque rare [online]

"Bla Bla Bla - Tempi immersi in acque rare" di AAVV
60 pagine, formato A5 (copertina ed interni 170g patinato opaco, tavole a colori)
FREEZINE

Contenuto:
Progetto di un gruppo di ragazzi dai 16 ai 30 anni che affrontano la tematica di "resistenza al quotidiano dal loro punto di vista" tramite l'utilizzo dell'illustrazione, del disegno, del racconto scritto e del fumetto. 

La storia è stata interamente scritta da Joana Preza.
Progetto ideato e coordinato da Armin Barducci e Giacomo Morello.

Il progetto Bla Bla Bla continua sulla sua pagina Facebook.


-------------------U------N------D-----E------R-----K------R------A------U------T-------------------



domenica 26 giugno 2016

Goldrain 2016 - fumetti in Val Venosta

Si è appena concluso 11° corso di fumetto presso il Blidungshaus a Schloss Goldrain. Quest'anno è stato particolarmente bello e soprattutto particolarmente calmo nonostante l'alto numero di partecipanti (dai 9 ai 13 anni). Abbiamo disegnato, abbiamo imparato e tra le varie cose, abbiamo organizzato due cose in pieno stile Monipodio!, cioè, un Cadavere Squisito e una Comic Battle.
Saranno queste due cose a raccontare il corso di fumetto (sono in tedesco e ci saranno le traduzioni sotto ogni pagina). 

Fumetto a 28 mani.

1- "Non mi viene in mente niente!"
2- "Allora ti spiego una cosa così ti verrà qualcosa in mente."
3- "Disegna le espressioni facciali."
4- "Io non so come disegnarlo."
5- "Si disegna un cerchio."
6- "Così."


1- "Poi si disegna una linea verticale e 5 linee orizzontali."
2- "Come?"
3- "Certo che tu non capisci nulla."
4- "Nope."
5- (pensa) "Questo qua è stupido."
6- "Allora usa le istruzioni (come nel Lego)."

1- "Così lo capirai (ci sono 6 istruzioni diverse)."
2- (pensa) "Lui è proprio pigro." - "Non lo puoi fare tu per me?"
3- "No."
4- "Questo lo devi fare da solo" - "Aiuto."
5- "Posso fare qualcosa per spezzare la routine?" - "No, prima dei combinare qualcosa!"
6- "Ok, quale istruzione devo usare prima? Non conosco i numeri romani."


1- "Torno subito." - (pensa) "Io me ne vado."
2- Matthias, torna subito qui!" - "Arrivo, arrivo."
3- "E adesso?"
4- "Te la faccio vedere!"
5- "Cosa mi farai vedere?"
6- "Devi fare un cerchio e dentro delle linee!"

1- "Così, finito."
2- "Ha disegnato al posto di una linea una croce e al posto del cerchio un quadrato." - (pensa) "Questo non capisce niente."
3- "Ora lo disegni di nuovo e più bello!" - "Si, signora guardia."
4- "Questo lo rifai fino a che non è giusto."
5- "Ok, ok, arrivo."
6- "Non hai niente da dirmi!"

FINE.

PS: in realtà io sono anche fin troppo buono.

Comic Battle di Schloss Goldrain 2016.
(niente traduzioni, troppo caotici)




FINE.

Invito per l'inaugurazione della mostra di fine corso.

Gli anni precedenti:
Goldrain 2014 (niente post)

(prima del 2008 questo blog non esisteva)